Formel 1
Formel 1
29 Aug.
-
01 Sept.
Event beendet
05 Sept.
-
08 Sept.
Event beendet
19 Sept.
-
22 Sept.
Event beendet
26 Sept.
-
29 Sept.
Event beendet
10 Okt.
-
13 Okt.
Event beendet
24 Okt.
-
27 Okt.
1. Training in
4 Tagen
31 Okt.
-
03 Nov.
1. Training in
11 Tagen
14 Nov.
-
17 Nov.
1. Training in
25 Tagen
28 Nov.
-
01 Dez.
1. Training in
39 Tagen
Details anzeigen:

Verstappen rastet aus: Strafe nach Handgreiflichkeit gegen "Idiot" Ocon

geteilte inhalte
kommentare
Verstappen rastet aus: Strafe nach Handgreiflichkeit gegen "Idiot" Ocon
Autor:
11.11.2018, 22:03

Max Verstappen ist nach der Kollision mit Esteban Ocon handgreiflich gegenüber dem Franzosen geworden und hat von der FIA eine Strafe aufgebrummt bekommen

Dopo l'abbattimento del Brasile, le emozioni si sono ribellate a Max Verstappen: "Spero di non trovarlo nel paddock adesso, altrimenti ..." ha minacciato l'autista dell'incidente Red Bull Esteban Ocon alla radio. Ciò che sarebbe accaduto a Ocon, tuttavia, è stato censurato dall'orientamento mondiale con un bip considerevolmente lungo. Ma Verstappen in realtà ha colpito Ocon dopo la gara - ed è diventato feroce!

Nel garage della FIA, l'olandese ha ripetutamente spinto il pilota della Force India, che era piuttosto sorpreso e voleva parlare con Verstappen prima di allontanarsi dalla scena e Ocon non prestava più attenzione. "Avevamo una grande macchina, e poi sei stato escluso dalla guida da un tale idiota, non ho parole per questo", dice Verstappen poco dopo la gara.

 

C'è molta frustrazione alla Red Bull. La squadra avrebbe potuto festeggiare la seconda vittoria consecutiva a San Paolo prima che Verstappen fosse guidato in testa dalla coppia Ocon sulla curva 2, che alla fine ha dato la vittoria a Lewis Hamilton. Particolarmente appassionato è il consulente di motorsport Helmut Marko, che non crede davvero in una coincidenza.

Marko sgrida: l'autista Mercedes aiuta Mercedes

"Un giro in giro, che è sotto contratto con la Mercedes, sbalordisce il leader fuori pista, il che è incredibile", si lamenta l'austriaco. Background: Ocon è stata una Mercedes junior per molti anni ed è intensamente curata dal loro direttore sportivo Toto Wolff. "Quindi non voglio commentare, non ho mai visto nulla di simile", dice Marko, annoiando la penalità stop-and-go di 10 secondi per Ocon.

Per Verstappen ha perso 50 punti nel downforce nell'incidente e non poteva essere pericoloso per Hamilton nella fase finale. "È incredibile che questo fantastico drive sia punito con una tale idiozia, è stata una tale velocità ed è stato facile andare - un peccato, non lo capisco", ha continuato Marko.

Das Gespräch suchen wird Marko mit Ocon jedenfalls nicht: "Pah! Ich rede mit dem Idioten gar nicht!", so Marko, der noch vor wenigen Wochen Ocon als möglichen Toro-Rosso-Kandidaten gesehen hatte, wenn dieser sich von seinem Mercedes-Vertrag gelöst hätte - allerdings ist der Franzose schon seit langer Zeit kein Kandidat bei Toro Rosso mehr.

 

Brasilien 2001: Papa Jos passiert Ähnliches!

Per il consulente Red Bull, comunque, il tutto era del tutto superfluo: "Se sei dietro un round, potrebbe non intervenire affatto nella lotta per la leadership, quindi completamente idiota!", Dice. In realtà, una persona con lappato non dovrebbe interferire nella lotta dei leader, ma in realtà gli è permesso di attaccare il leader per tornare indietro. Ocon ha fatto ciò per ordine della sua squadra perché aveva il più morbido supersoft legato.

Il fatto che fosse Verstappen, che era guidato da un banco di lavoro in Brasile, non era privo di ironia. 2001 ci fu un incidente simile sul percorso: Al momento, pilota della Williams Juan Pablo Montoya stava comandando piombo prima che lambiva l'approccio alla curva 4 un altro pilota, che poi lo ha spinto verso la parte posteriore e ha causato angolo di Montoya. È stato, ovviamente, il padre di Max Verstappen, Jos, che ha commesso questo errore nelle sue frecce.

 

Ora, in un certo senso, a suo figlio è stato permesso di pagare un prezzo tardivo. Lo stesso Ocon sostiene che non è da biasimare: "Siamo stati fianco a fianco - non posso dissolvere nell'aria", dice. Anche tra i due combattimenti c'è già una storia: Verstappen e Ocon arrivarono nel corso della loro carriera più volte nel modo.

Ocon deluso dalla reazione: "Non professionale"

In Formula comune 3 ore Verstappen speronato i suoi avversari il titolo una volta alla prima curva al Red Bull Ring, era come piombo Ocon - come ora in Brasile, a parte il fatto che in quel momento sia combattuto dopo l'inizio della posizione. E anche dalle comuni voci di Karttagen si sostiene che Verstappen Ocon avrebbe dovuto già dare uno schiaffo.

A proposito dell'incidente in pista, il pilota della Force India non è sorpreso, perché Verstappen è sempre stato un cane duro in duelli. Ma ciò che lo ha deluso è stata la reazione dopo la gara. "Egli è venuto per la bilancia preso d'assalto e la FIA ha dovuto fermarlo in modo che non sarà palpabile. Lui mi ha spinto e voleva schiaffo me. Non è professionale", ha commentato.

 

L'increspatura dei due piloti in seguito ha persino chiamato il direttore di gara, che ha visto una violazione dell'articolo 12.1.1.c del Codice sportivo internazionale della FIA e ha citato entrambi i piloti. L'articolo parla di azioni che "danneggiano l'interesse della competizione o l'interesse del motorsport in sé". Potrebbe non piacere che una impugnatura venga vista lì.

Horner: Ocon è andato bene con Schubser

"Questo è ovviamente troppo di una cosa buona, quello che sta facendo" trova Timo Glock, ma la Red Bull è ancora minimizza la tangibilità: "Credo che Max era ancora piuttosto riluttanti ad essere onesti," ha dichiarato il team boss Christian Horner. "Ci sono voluti lui una vittoria del Gran Premio. Esteban è stato fortunato che è scappato solo con una gomitata," era stato così, il britannico che Verstappen nel giro di ritardo fresco ancora sulla strada che doveva portare sotto controllo.

"Ha perso una vittoria senza loro colpa, e questo è enormemente frustrante per lui e per la squadra. Abbiamo fatto tutto per bene, avevano Mercedes sulle corde e le Ferrari hanno superato. E 'incredibilmente deludente, una vittoria da un backbencher a perdere ", continua Horner.

Verstappen: prima punizione, poi Shakehands

E cosa dice in realtà Max Verstappen riguardo al compiacimento di Ocon? "Non ho nulla da dire, tranne che era una figa", dice nella conferenza stampa ufficiale. Successivamente, i commissari hanno imposto una sanzione per stupefacente comportamento antisportivo: l'olandese deve fare due giorni di servizio alla comunità al servizio della FIA.

 

C'erano diversi motivi per cui il pilota della Red Bull non andava peggio: in primo luogo, entrambi i piloti avevano agito in modo appropriato durante l'audizione e hanno collaborato con i commissari. Inoltre, gli stewart capirono la rabbia di Verstave e accettarono la sua spiegazione che la sua intenzione non era quella di attaccare Ocon. È stato innescato e ha perso la calma.

Un po 'più tardi, tuttavia, c'era ancora una piccola riconciliazione tra i due litigi: quando tornarono dall'audire gli steward, c'era una mano di scossa sportiva tra loro!

Der Verstappen-Ocon-Crash in Bildern

Vorheriger Artikel

Der Verstappen-Ocon-Crash in Bildern

Nächster Artikel

Ferrari-Teamchef verrät: Vettel wurde durch Sensorproblem gebremst

Ferrari-Teamchef verrät: Vettel wurde durch Sensorproblem gebremst
Kommentare laden